ABBRONZARSI A TAVOLA

L’estate per molti è sinonimo di una ben precisa missione: la ricerca dell’abbronzatura perfetta! Alcuni di noi passano ore e ore stesi al sole come lucertole con l’obbiettivo di ottenere una pelle ambrata. Certo bisogna evitare gli estremismi ma sappiamo che un bel colorito da un aspetto più sano a tutti. L’importante è prepararsi bene al sole e abbronzarsi in maniera sana.

La tintarella perfetta non è solo il risultato di creme solari adatte ma si può costruire a tavola. Ci sono alimenti, infatti, che ci permettono di mantenere l’abbronzatura che duri tutta l’estate e una pelle bella e sana.

Generalmente il trucco risiede nel consumo di cibi ricchi di Vitamina A. Essa, infatti, stimola la produzione di melanina, il pigmento responsabile dell’oscuramento della pelle. In natura, tutti i frutti e le verdure di colore giallo, rosso e arancione ne sono un esempio. Un’altra sostanza contenuta in questi alimenti è il beta-carotene, anch’esso alleato della tintarella. La vitamina E, invece, aiuta a riparare i danni causati dal sole. I cibi utili a questo compito sono avocado, tuorli d’uovo e olio extravergine d’oliva, tutti ricchi di Omega 3. Infine, è importante integrare nell’alimentazione anche cibi che favoriscono l’idratazione così da rendere la pelle più elastica.

Bene, veniamo al dunque. Quali sono gli alimenti da mettere nella lista della spesa? Ve li elenchiamo qui di seguito:

  • Carote: contengono circa 1200 microgrammi di vitamina A ogni 100 grammi di polpa. È quindi l’alimento più adatto all’abbronzatura;
  • Radicchio: ricco di vitamina A;
  • Albicocche: anch’esse ricche di vitamina A;
  • Pomodori;
  • Frutti rossi ricchi di antocianine;
  • Melone giallo: ricco di vitamina A e dissetante;
  • Ciliegie: favoriscono l’abbronzatura proteggendo il microcircolo;
  • Gazpacho;
  • Ananas;
  • Frutta secca: protegge la pelle dalle infiammazioni.

 

 

Quest’anno cominciate a curare la vostra abbronzatura a tavola e non ve ne pentirete.