IL GELATO: CIÒ CHE CI SERVE PER APPAGARE GUSTO E BENESSERE

Il gelato fa bene alla salute! E’  proprio il caso di dirlo.

In effetti si rivela un alimento in grado di apportare molti  benefici al nostro organismo, a partire da tutti i nutrienti fondamentali che fornisce: calcio e vitamina B.                                                                                   

Forse stentiamo a crederci, ma va bene anche nell’ambito di una dieta ipocalorica.

In sostanza, proprio ciò che ci serve per appagare gusto e benessere proprio ora che è arrivata la bella stagione e il caldo.                                                                     

Vediamo nello specifico pregi e virtù del gelato.                                                              

Oltre ad essere nutriente, si può considerare un cibo a basso indice glicemico. Questo vuol dire che consente di evitare i picchi dell’insulina e ci fa sentire sazi più a lungo. Le cellule assorbono lentamente il glucosio e lo utilizzano per ricavare energia, trasformandolo in grassi.

Per ciò che riguarda le calorie, siamo su circa 150 kcal su 100 grammi per quelli alla frutta e su 300 kcal per 100 grammi per i gusti alla crema.

In entrambi i casi comunque non mancano gli apporti a favore della salute. La frutta mette a disposizione antiossidanti, la crema proteine del latte o delle uova; non mancano sali minerali, grassi facilmente digeribili e fosforo utile per i muscoli.

Il gelato è ottimo anche per chi fa sport. Contiene acqua in abbondanza per reintegrare le perdite dovute al sudore che si produce durante l’esercizio fisico. Il lattosio e il saccarosio inoltre si rivelano importanti per il metabolismo dei globuli rossi e per il tessuto nervoso.

Da non dimenticare che il gelato fa bene anche all’umore: mangiando il gelato, si innesca nel cervello un meccanismo di “ricompensa”. Ciascuno trova una motivazione psicologica che dà soddisfazione: ritorno nostalgico all’infanzia, aiuto nelle crisi sentimentali, consolazione dopo una giornata faticosa.

In ogni caso la risposta emotiva non è mai assente. Il discorso vale anche per i vari gusti: caffè e tiramisù per ricaricarsi, amarena e pistacchio, con i loro colori, per rilassarsi, cioccolato per contrastare i momenti di tristezza.